TASTE

‘Taste’, l’artigianalità d’eccellenza a Pitti Immagine Firenze

In Fiera ed in giro per i locali della città di Firenze, si svolge, ogni anno ad inizio Primavera, l’edizione di ‘Taste’, fiera del gusto e dell’artigianalità d’eccellenza del settore, organizzata da Pitti Immagine.

Tema della edizione 2018 ,  il ‘foraging’, ovvero la raccolta e l’uso in cucina di piante selvatiche e tutto ciò si trova in un suo habitat naturale.

Questa conoscenza e raccolta consapevole di importanti risorse alimentari selvatiche, come alghe, erbe, arbusti, licheni, semi, resine, radici, riconosciuti e scelti con cura nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza personale, stanno diventando protagonisti nei dibattiti della cucina,  in una serie di eventi, nei piatti e nel mondo della mixology contemporanea.

Un fautore in primo piano, Wood*ing, Wild Food Lab, è un laboratorio di ricerca animato da Valeria Mosca. Il foraging, attività al tempo stesso antica e recente, può arricchire la cucina creativa viceversa far ritrovare sapori e segreti classici della tradizione in cucina. Roberto Flore, uno dei maggiori innovatori nella scena food contemporanea, lavora al fianco di studiosi, scienziati e imprenditori, per portare la sua esperienza direttamente nel concetto di alimentazione sostenibile.

 

 

 

 

<Barbara Tassara>

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

‘Taste’, l’artigianalità d’...

INSTAGRAM
KNOW US BETTER