DESIGN

Alessi, riedizione di capolavori

Presentati ad HOMI, l’ ‘officina’ creativa del marchio Alessi festeggia l’anniversario nel 2019 con alcune ri-edizioni di progetti / oggetti firmati dai grandi del design contemporaneo.

 

Il giapponese Naoto Fukasawa disegna i profili sagomati delle posate “Itsumo” – tradotto dal giapponese “quotidianamente e per sempre” – , un servizio minimalista per tutti i giorni in acciaio.

 

L’architetto Philippe Starck il fermaporta “Dédé”, nato nella seconda metà degli anni ’90, rieditato in diverso materiale, colori e finitura, “solitario meditabondo” all’interno del living contemporaneo.

 

Il cestino rotondo “Barket” di Michel Boucquillon e Donia Maaoui è un oggetto poetico, in metallo stampato a freddo con decoro traforato ispirato alle forme della natura, realizzato in quattro versioni: acciaio lucido, acciaio colorato bianco, nero, rosso.

 

La celebre collezione “Girotondo” creata nel 1989 dal duo King-Kong composto da Stefano Giovannoni e Guido Venturini compie trent’anni e presenta un edizioen limitata a  999 esemplari numerati in acciaio dorato 24 carati, in tre varianti: Cestino, Fruttiera e Vassoio rotondo.

 

<Barbara Tassara>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST