FASHION

Collezione ‘Archivio’ di E.Marinella

Maurizio Marinella racconta ad Alessandro Alfonso, manager appassionato di cravatte e collaboratore d’eccezione di WeMagazine, la collezione “Archivio”, splendide cravatte realizzate con fantasie ideate dal 1930 al 1980.

Simbolo della sartorialità italiana, di matrice napoletana, in Italia e nel mondo, questa collezione speciale è una idea di Maurizio Marinella che riscopre, in uno dei suoi viaggi nel cuore dell’Inghilterra, i pattern storici scelti da suo nonno Eugenio e poi suo padre Luigi per realizzate le cravatte.

Stampate su seta, poi lavorate a mano, testimonianza tangibile della lunga tradizione, rieditate con gusto contemporaneo  e reinterpretate nelle grafiche, le cravatte della collezione “Archivio” sono acquistabili presso lo storico negozio in Piazza Vittoria a Napoli e negli altri store E. Marinella.

Marinella con Gianpaolo Alessandro

 

L’uomo elegante si vestiva con le sete inglesi – racconta Maurizio Marinella – perlopiù personalizzate ed esclusive. Per oltre 400 anni in Inghilterra è esistito un famoso setificio che traeva beneficio dalla speciale qualità dell’acqua, usata per lavare la seta, che donava una lucentezza non riproducibile con l’utilizzo di metodi moderni. L’archivio dei vari modelli del setificio parte dal 1722 e il macchinario usato in età vittoriana è ancora in usoLe tinture erano fatte specificatamente per ogni singolo ordine con un controllo meticoloso di ogni disegno”.

E.MarinellaArchivio1971_0 E.MarinellaArchivio1930_0

E.MarinellaArchivio1968_0 E.MarinellaArchivio1961_0

La capacità richiesta per confezionare poi ogni cravatta con questo tipo di accuratezza e precisione tecnica si acquisisce con anni di esperienza, compresa la serigrafia realizzata a mano e i trattamenti con vapore per fissare tinte e disegni.

La terza generazione della famiglia Marinella raccoglie il testimone con la stessa cura e passione; Maurizio Marinella continua ad accrescere la fama del marchio a livello internazionale, testimoniato da appassionati e clienti celebri, come Luchino Visconti, Aristotele Onassis, re Juan Carlos di Spagna, il principe Alberto di Monaco, Giorgio Napolitano e i presidenti americani JFK e Bill Clinton.

 

<Alessandro Alfonso>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

Collezione ‘Archivio’ di E.Marinella

INSTAGRAM
KNOW US BETTER