ENTERTAINMENT

BeoSound di Bang & Olufsen, la soundbar più potente al mondo

Bang & Olufsen, fondata a Struer in Danimarca nel 1925 dagli ingegneri Peter Bang e Svend Olufsen, ha sviluppato un altro straordinario prodotto di alta tecnologia d’acustica cinematografica: Beosound Theatre.

Questa soundbar è di fatto la più potente e coinvolgente del mondo, in grado di sfruttare tutte le potenzialità dei servizi di streaming e portare la magia dell’esperienza cinematografica all’interno di casa.

Kristian Teär, ceo di Bang & Olufsen, aggiunge: “Beosound Theatre ridefinisce completamente il concetto di qualità cinematografica dell’acustica per la casa. Grazie alla potenza piena e pulita del suono, ad una piattaforma tecnologica avanzata e al design modulare abbiamo portato un altissimo livello di prestazioni in un unico dispositivo che in precedenza si poteva ottenere solo con una configurazione multi-speaker. L’oggetto è capace di integrarsi perfettamente a diversi modelli di televisore ed è costruito per durare nel tempo, intervenendo con aggiornamenti invece di sostituire il prodotto”.

Tecnicamente ci sono 12 driver, tra cui due woofer da 6,5″ personalizzati, ad escursione prolungata e 800 watt di potenza di amplificazione, che forniscono un livello di pressione sonora fino a 112 dB.

La nitidezza del parlato è gestita dal canale centrale custom-made, sul quale il tweeter è montato direttamente davanti al midrange.

L’allineamento dei driver garantisce la migliore distribuzione del suono rendendo ottimale l’esperienza acustica per chiunque si trovi nella stanza, mentre la direttività è progettata con l’obiettivo di enfatizzare la qualità della voce.

Fondamentale per il progetto è stata l’esperienza consolidata durante lo sviluppo degli altoparlanti top di gamma Beolab 90, nelle tecnologie Beam Width e Beam Direction Control: Beosound Theatre per la prima volta impiega una nuova direttività tridimensionale del suono che sfrutta l’interazione – coperta da brevetto – degli speaker frontali, laterali e up firing.

Ciò significa che tutti i driver degli altoparlanti lavorano insieme non soltanto per riprodurre il suono, ma anche per definirne le più opportune ampiezze e direzioni.

Il design fornisce soluzioni perfettamente integrabili alla maggioranza degli schermi, in modo da preservare la libertà di scegliere la soluzione TV che ciascuno preferisce, un monoprodotto davvero potente che si può adattare anche ad ulteriori progetti di home cinema customizzati che funzionano in sinergia senza annullarsi a vicenda.

Il concept progettuale richiama la grazia della chiglia di una barca a vela, delicatamente posata su una lama di alluminio la cui forma sembra galleggiare nell’aria, rifinito a mano in rovere massiccio lavorato a lamelle sagomate per incastrarsi tra loro.

Beosound Theatre è equipaggiato con Roomsense, la nuova tecnologia di configurazione del suono che agisce in sinergia con l’app Bang & Olufsen, misurando la distanza tra l’ascoltatore e la soundbar e assegnando un ruolo a ciascuno speaker in base alle diverse posizioni, a terra, a parete o in un angolo, con un bilanciamento complessivo dei dispositivi calibrata sul volume dell’ambiente.

 

<Barbara Tassara>

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

BeoSound di Bang & Olufsen, la soundbar più p...