ENTERTAINMENT

Tastiera di design firmata Alcantara &

Il modello di tastiera Surface Pro Signature nei colori verde foresta e blu zaffiro in materiale bio based Alcantara.

Fondata nel 1972, Alcantara rappresenta una delle eccellenze del Made in Italy, sinonimo un materiale altamente innovativo, versatile e sensoriale.

I campi della sua applicazione si sono moltiplicati nel tempo, dalle collaborazione con i marchi di moda e accessori, all’interior design e l’automotive, fino al consumer-electronics.

Le sue caratteristiche di sostenibilità approdano anche alle tastiere della gamma Surface di Microsoft che lancia due nuove colorazioni per i Microsoft Surface Pro Signature: Forest (verde foresta) e Sapphire (blu zaffiro).

Entrambi dotati di soft touch ed estremo comfort, oltre a corrispondere alla filosofia attuale di riduzione, riutilizzo e recupero dei materiali, limitando al minimo gli sprechi ed estendendo la vita dei dispositivi il più a lungo possibile.

La tastiera Microsoft rivestita in Alcantara è un altro dei progetti che risponde al motto ‘Extraordinary Every Day’ che mette d’accordo entrambe le aziende.

Per mantenere l’aspetto e il funzionamento di Microsoft Surface Pro Signature by Alcantara a livelli ottimali, che fra l’altro è già di suo resistente agli schizzi e idrorepellente, basta tenere una routine regolare di pulizia con un panno bianco che non lascia residui inumidito con una soluzione di acqua e sapone neutro o con un panno per la pulizia degli schermi.

Se appaiono delle macchie, cercare di ripulire la superficie entro 30 minuti, sempre delicatamente, eseguendo movimenti rotatori. E asciugare con un panno pulito di colore chiaro.

La medesima attenzione va fatta comunque anche al touchscreen rivestito, sempre attraverso un panno morbido, asciutto e privo di lanugine, oppure leggermente inumidito  con acqua oppure detergente per occhiali.

Vale la regola generale di protezione dal sole e dai raggi ultravioletti, dai detergenti chimici e dal calore eccessivo.

Con l’accortezza di richiudere il computer, finito l’utilizzo.

<editorial staff Wemagazine>

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST