BEAUTY & WELLNESS

I profumi artistici e mistici di Filippo Sorcinelli

Filippo Sorcinelli è una casa di profumi d’arte che prende il nome dal suo artista e imprenditore e dalla firma sulle sue essenze eclettiche e scultoree.

La prima collezione olfattiva ‘Unum’ regalare un’esperienza sensoriale completa, come accadrà per le altre fragranze che traggono ispirazione delle esperienze, dai sentimenti, dagli incontri di Filippo.

Il profumo ‘Io_non_ho_mani_che_mi_accarezzino_il_volto’ che celebra uno dei fotografi italiani più importanti del XX secolo, Mario Giacomelli, e i suoi ‘odori’ preferiti, dal sigaro toscano  fino alle note marine della città di Senigallia, dove ha vissuto.

La fragranza ‘Scusami_ non dimenticarti di chiedere perdono’ riflette sull’atto di chiedere scusa come simbolo di dignità e miglioramento individuale.

La collezione ‘Extrait_de_musique’ è dedicata alla prima fonte di ispirazione artistica, le note dell’organo, tocchi sensuali e rugosi, all’occorrenza rabbiosi, con un flacone, quasi religioso, che prende la forma dei tiranti del registro dell’organo con il suo pomello, fedele riproduzione dei registri del Grand Orgue della Cattedrale di Notre-Dame a Parigi.

Gli strati del profumo ‘Nebbia’ passano da quella ‘Spessa’, palpabile come davanti a un mare ovattato dal silenzio, a ‘Densa’, come in un bosco di tanti gli alberi e ‘Fitta’ come lunga la sponda di un fiume.

Le due edizioni limitate di essenze dal nome Délire de Voyage sono ‘Epicentro – extrait de parfum’ dedicato al tema del terremoto del 2016 e ‘Notre-Dame 15.4.2019’ ispirata al terribile incendio della cattedrale di Parigi.

A questi citati, se ne aggiungono molti altri per altrettante storie trasformate in profumo, acquistabili nelle migliori profumerie d’arte e sullo shop online del brand  www.filipposorcinelli.com

Con sede a Mondolfo, borgo incantato nella provincia di Pesaro Urbino, l’Atelier di Sorcinelli è da sempre associato e affascinato dal mondo sacro e dalla musica, arte nella quale l’artista eccelle strumentista e improvvisatore, diplomatosi al Conservatorio Rossini di Pesaro dopo aver conseguito la Licenza di Maestro d’Arte e la maturità di Arte Applicate.

Nel 2001, nasce LAVS, acronimo di Laboratorio Atelier Vesti Sacre, ma anche Lode, in latino, con sede a Santarcangelo di Romagna, che si occupa dello studio, della progettazione e della realizzazione di vesti sacre, di suppellettili ed accessori per la sacra liturgia cattolica.

 

 

<Barbara Tassara>

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

I profumi artistici e mistici di Filippo Sorcinell...