ENTERTAINMENT

Plug-Mi 2022 dà appuntamento alla urban culture per la prossima stagione

Il Festival Plug-Mi che celebra la Urban Culture, protagonista lo scorso 10 e 11 Settembre 2022 negli spazi del Superstudio Più a Milano, ha chiuso la sua manifestazione con oltre 50 brand presenti, più di 90 eventi live e attività, oltre 387.000 contenuti social realizzati e più di 23M account raggiunti durante i due giorni.

Ideato e promosso da Fandango Club Creators, si rivolge alla community degli appassionati dello sport e streetwear che uniscono moda, musica, arte, food&beverage e attività di intrattenimento e atletiche.

Molti gli ospiti che hanno animato la due giorni, come i rapper Shiva e Rhove, Miles e il gruppo dei Planet Funk. Hanno fatto scatenare il pubblico anche Don Said, Mida sponsored by Openstage, Sgamo, Soul Tripping sponsored by Adidas Eyewear e Capozanarky, Inoki ft. Adriana & Dj Arden e Sethu sponsored by Phobia, Beba e Rossella Essence, Guè.

Radio105 ha alzato il volume insieme a Moko e Fabio B, con dirette sul programma Bsmnt 105 e con dj serali con la musica più forte della scena trap, rap e r&b.

“Siamo entusiasti della risposta del pubblico all’edizione 2022 di Plug-Mi, l’unico festival dedicato alla urban culture in Italia e promettiamo che il 2023 porterà ancora più contenuti e attività. Il nostro obiettivo è quello di candidare Milano a diventare la capitale europea dello streetwear” ha dichiarato Domenico Romano, ceo di Fandango Club Creators.

Aw Lab si è unito al gruppo di successo come official retail partner insieme ai migliori brand internazionali del settore, tra cui Adidas, Converse, Crep, Lacoste, New Balance, New Era, Nike, On Running, Puma, VRL, Power, Culture, Demotapers, Eastpak, Hubwater, Lotto, MFGA, Omy, Wandy, Zero Blasterfirm, 313, 93Greenstyle, Revibe, Plus Design.

Per l’arte, gli ambassador Giovanni Motta, painter & cryptoartist, e Mendacia Veritatis, artista multidisciplinare brasiliana, hanno esposto le loro opere e fatto da consulenti nel contest creativo dell’evento, affiancati per il settore anche dall’artista contemporaneo e graffiti- writer Fabio Weik, acclamato street artist italiano esponente del movimento NeoPop, da Tvboy, altro acclamato street artist italiano e Ravo, uno dei più noti artisti contemporanei italiani, tutti presso la NFT Art Gallery powered by Reebok.

L’area tatuaggi è stata gestita da Davide Riva Tattoo mentre l’area food è stata curata da Bun Burgers, Meat Crew con Mocho, NIO Cocktail, LZO, RedBull, Terre Cilenti e Winefully.

Presenti anche due partner legati al mondo della Gen Z: Stardust, innovativa media agency e Dsyre, emergente brand di gaming, lifestyle e digital entertainment.

L’edizione 2022 di Plug-Mi ha avuto il supporto del circuito di Micam Milano, il salone internazionale delle calzature, e di Assocalzaturifici.

<Barbara Tassara>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

Plug-Mi 2022 dà appuntamento alla urban culture pe...