ENTERTAINMENT

Thrilling e seduzione con ‘Vlad Dracula’ remake del diabolico vampiro di Bram Stoker

Vlad Dracula’, il nuovo musical per la regia di Ario Avecone riprende la storia del diabolico vampiro nato dalla penna di Bram Stoker nel 1897 ispirato alla storica figura del Principe di Valacchia Vlad III.

La produzione vuol innovare l’iconico racconto in una nuova prospettiva e il regista, da sempre attento a ricercare nuove forme di linguaggio teatrale, si avvale della collaborazione del Maestro Simone Martino, autore di parte delle canzoni originali, e di Manuela Scotto Pagliara per la parte letteraria.

Il fascino cinematografico prosegue dalle musiche agli allestimenti scenici, curati da Michele Lubrano Lavadera e Alessandro Caso per le luci in stile post-industriale.

La cura degli abiti e dei dettagli, ideati da Myriam Somma, sono il frutto di una ricerca basata sull’epoca vittoriana contaminata con tessuti e materiali tecnologici avanzati.

Tutto lo spettacolo è un viaggio, oltre lo spazio e il tempo, nel dualismo dell’animo umano: bene e male, vita e morte, scienza e mistero, in un mondo steampunk di fine ‘800 dove anche Dracula diventa vulnerabile e si trova per la prima volta a condividere un problema con il genere umano.

Sono sempre stato affascinato dalla letteratura gotica e degli autori che scrivevano di misteri, amore non corrisposto e morte – dichiara Ario Aveconee sono anche un grande appassionato di cinema e di registi come Tim Burton, Guillermo del Toro e Christopher Nolan. Dalla ricerca letteraria è nata l’ispirazione per creare e raccontare una nuova storia sul vampiro più famoso del mondo, rivisitata, attualizzata e resa in forma di musical. Quello che raccontiamo nasce dall’inquietudine, dalla rabbia e dalla solitudine che l’animo umano può provare in un tempo così complesso come quello che stiamo attraversando, dove c’è sempre l’eterno dualismo tra il bene e il male. Le anime dei personaggi si rivelano spesso tormentate, ambigue, pur presentando una loro fragilità di base.  Su questo si gioca il grande scontro tra luce ed ombra, dove l’alchimia, la scienza e soprattutto l’amore e la passione sono i veri protagonisti”.

L’opera piacerà sicuramente agli appassionati del gotico, ma ammicca anche agli amanti del thriller, che pian piano si troveranno coinvolti in un intrigo ricco di suspense, dove il tempo gioca un ruolo fondamentale.

Ad animare lo spettacolo, un cast eterogeneo ricco di talenti di grande esperienza, tra i quali Christian Ginepro, Arianna, Giorgio Adamo, Marco Stabile, catapultati in un piccolo paese a nord dell’Inghilterra, dove un alchimista, il Prof Van Helsing (interpretato da Christian Ginepro), cerca una spiegazione logica per dare un senso ai misteri del luogo.

Dentro il paese di Whitby si trova Carfax, dimora del misterioso magnate straniero, il Conte Vlad Tepes (interpretato da Giorgio Adamo), principe del male ossessionato dalla perdita della sua prima moglie e obbligato all’eternità e ad una vita dannata.

L’arrivo di Mina Murray (interpretata da Arianna Bergamaschi) gli sembra la reincarnazione della sua amata compagna ma viene disturbato dal giornalista Jonathan Harker (interpretato da Marco Stabile) che vuole fare più grande scoop giornalistico della sua carriera, ma sparisce nel nulla, e sulla sua scomparsa indagano il Dottor John Seward (interpretato da Paolo Gatti) e il suo collaboratore Strattford, (interpretato da Jacopo Siccardi).

Ospitato da Stage Entertainment e prodotto da Workinmusical, il musical inizia a incontrare il pubblico nell’anno nuovo, da Salerno Teatro Augusteo (20-22Gennaio), Roma Teatro Brancaccio (24-29 Gennaio) e Firenze Teatro Verdi (12 Febbraio), proseguendo a Fermo Teatro Dell’Aquila (25-26 Febbraio), Varese Teatro Comunale (18 Marzo), per gingere a Torino Teatro Alfieri ( 23-26 Marzo) e a Milano Teatro Nazionale CheBanca! (28 Marzo-2Aprile).

Dopo grandissimi successi di pubblico e critica, grazie a produzioni come La Bella e la Bestia, Mamma mia!, Sister Act, La febbre del sabato sera e Flashdance, Stage Entertainment prosegue la sua mission di avvicinare un pubblico eterogeneo al mondo del teatro e a farne cultura, forte di un team di collaboratori appassionati, autervoli e talentuosi.

<Barbara Tassara>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

Thrilling e seduzione con ‘Vlad Dracula’ remake de...