ENTERTAINMENT

E chi non passa da Flying Tiger Copenhagen per rallegrare le feste ?

Prodotti che facciano stare bene le persone nel loro quotidiano, questo l’ambizioso scopo, oltre a quello commerciale, che il team di Flying Tiger Copenhagen si propone da ben undici anni.

Il brand danese di design accessibile, molto apprezzato anche nel nostro Paese, ha cocnentrato nel mondo oltre 870 store, ampliandosi anche nella nostra penisola con circa 130 negozi distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Quando si entra in uno dei negozi il percorso si fa curioso, una specie di serpentina che passa in rassegna tutte le diverse categorie merceologiche disponibili, alcune permanenti, altre legate alla stagionalità o le festività del momento.

Dal fitness al personal care, dal mondo dei giochi agli accessori per la scuola e l’ufficio, dagli utensili da cucina all’home decor e gli hobby, non c’è persona che non abbia visitato questo riuscito sperimento di design “hygge”, una parola antica che in Danimarca è utilizzata per descrivere una sensazione di benessere, di famigliarità e di accoglienza, un’attitude a godersi pienamente la vita ed essere felici.

Il fondatore Lennart Lajboschitz, nel 1995, aprì il suo primo negozio a Copenhagen, Zebra, trovando sede stabile alla sua bancarella tenuta nei mercatino delle pulci in Danimarca, dove vendeva principalmente ombrelli insieme alla moglie Suz, aggiungendo occhiali da sole, calze e altri piccoli articoli di uso comune.

Il nome Tiger si sostituì simboleggiando il valore, poco più di 1 euro, ovvero tee’-yuh, che in danese significa 10 corone, che ha anche una pronuncia simile alla parola tigre in madrelingua.

Tra assortimento fisso e campagna mensile, gli articoli proposti sono oltre 40.000, un bel salto dagli esordi, tanto che ora si può acquistare e ricevere i caratteristici prodotti Flying Tiger ovunque nel mondo grazie al sito ecommerce dedicato.

Per le festività, si trovano sempre i giochi dal sapore vintage, pensati per offrire un’attività ludica lontana dai trend tech contemporanei: puzzle, giochi in legno, racchette per il ping-pong, freccette con il velcro e altri intrattenimenti che stimolano la socialità.

Tanti gli oggetti e accessori per celebrare il momento felice e spensierato del Natale, dei compleanni e per i party, per decorare gli spazi e la tavola e gustare qualche leccornia nordica.

<editorial staff Wemagazine>


COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

E chi non passa da Flying Tiger Copenhagen per ral...