ART DISCOVER

Vasilij Kandinskij in mostra a Museo Guggenheim Bilbao

Fino al 23 Maggio 2021 presso Museo Guggenheim Bilbao
(www.guggenheim-bilbao.eus) si possono ammirare le opere del famoso artista Vasilij Kandinskij, figura essenziale dell’astrazione e uno dei principali esponenti dell’arte del XX secolo.

La mostra, curata da Megan Fontanella e patrocinata da Fundación BBVA, racconta attraverso un percorso cronologico l’evoluzione della pittura e delle illustrazioni del pittore

che visse tra Russia, Germania e Francia, nonché presente in due guerre mondiali e nei vari movimenti d’avanguardia nati nei paesi in cui visse.

Una completa esposizione di dipinti e opere su carta provenienti principalmente dagli straordinari fondi della Solomon R. Guggenheim Foundation di New York.

Kandinsky scopre una nuova tematica basata esclusivamente sulla ‘necessità interiore’ dell’artista, attraverso le possibilità espressive del colore, delle forme geometriche e della composizione.

Unito alla scuola Bauhaus, con cui condivide la convinzione che l’arte ha la capacità di trasformare le persone e la società, apprezza le influenze del Surrealismo, delle arti grafiche e delle scienze naturali.

Kandinsky viaggia per tutta l’Europa e il nord Africa, capeggiando i gruppi di avanguardia più importanti e lasciandosi ispirare dall’arte e dalle espressioni della cultura del luogo.

L’artista ricercherà da sempre l’astrazione secondo quello che denomina “il potere nascosto della tavolozza e delle forme geometriche”, della corrispondenza tra il colore e la forma, accanto agli effetti psicologici e spirituali e insistendo sul fatto che persino le forme più astratte hanno un contenuto espressivo ed emozionale.

Per Kandinsky, il triangolo incarna l’azione e l’aggressività, il quadrato significa pace e calma e il cerchio il regno spirituale e cosmico.

Nel 1929 l’industriale e fondatore del museo, Solomon R. Guggenheim, inizia a collezionare le opere di Kandinsky seguendo passo dopo passo l’evoluzione completa della carriera di questo artista.

Creata nel 1937, la Fondazione Solomon R. Guggenheim si occuperà da allora di promozione, comprensione e apprezzamento dell’arte moderna e contemporanea, contando oggi di una rete internazionale di musei costituita dal Museo Solomon R. Guggenheim di New York, la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, il Museo Guggenheim Bilbao e il futuro museo Guggenheim Abu Dhabi, luoghi di incontro tra arte e architettura contemporanea.

<Barbara Tassara>

 

 

Photo Credits:

Vasily Kandinsky – Composizione VIII (Komposition 8), luglio 1923,
Olio su tela
140,3 × 200,7 cm
Solomon R. Guggenheim Museum, New York, Collezione della Fondazione Solomon R. Guggenheim, © Vasily Kandinsky, VEGAP, Bilbao, 2020

 

Vasily Kandinsky – Curva dominante (Courbe dominante), aprile 1936,
Olio su tela
129,2 × 194,3 cm
Solomon R. Guggenheim Museum, New York, Collezione della Fondazione Solomon R. Guggenheim, © Vasily Kandinsky, VEGAP, Bilbao, 2020

 

Vasily Kandinsky – Impassibile (Unerschüttert), febbraio 1929, Acquerello e inchiostro su carta
35,4 × 49,1 cm
The Hilla von Rebay Foundation, prestito a lungo termine al Solomon R. Guggenheim Museum, New York, © Vasily Kandinsky, VEGAP, Bilbao, 2020

 

Vasily Kandinsky – Intorno al cerchio (Autour du cercle), maggio–agosto 1940, Olio e smalto su tela
97,2 × 146,4 cm
Solomon R. Guggenheim Museum, New York, Collezione della Fondazione Solomon R. Guggenheim, © Vasily Kandinsky, VEGAP, Bilbao, 2020


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

Vasilij Kandinskij in mostra a Museo Guggenheim Bi...