DESIGN

La celebre poltrona trasformista ‘Sacco’ di Zanotta diventa ‘Green’

La seduta trasformista ‘Sacco’, icona pop e anticonformista del marchio di design Zanotta, compie 50 anni. La edizione dedicata all’anniversario rispecchia la sensibilità attuale e si trasforma un in ‘Sacco Green’ realizzata con innovativi materiali sostenibili, sia per il riempimento interno che per il rivestimento, proposto in un inedito pattern su disegno di Pierre Charpin.

Ideata nel 1968 dai giovani architetti Gatti, Paolini e Teodoro e messa in produzione nel 1969 da Zanotta, Sacco è stato un progetto dirompente e rivoluzionario.

La morbidezza interna ora sarà affidata a microsfere BioFoam di Synbra, una bioplastica (PLA) ottenuta dalla canna da zucchero vegetale, biodegradabile e compostabile, resistente e adatta per un uso a lungo termine.

L’involucro interno e il rivestimento esterno sono realizzati con Econyl, un filo di nylon rigenerato, interamente ricavato da reti da pesca raccolte dai fondali marini, scarti di tessuto e plastica industriale, trasformati in nuovo filo performante, che può essere a sua volta rigenerato, ricreato e rimodellato all’infinito.

L’esclusiva collezione numerata chiamata ‘Sacco Goes Green’ si compone di tre serie da 100 esemplari, disegnate dal francese Pierre Charpin, in tre varianti cromatiche, profilate da uncordoncino rivestito in tessuto stampato jacquard cucito lungo tutta l’altezza della poltrona.

Nel corso degli ultimi vent’anni l’azienda Zanotta ha progressivamente attuato cambiamenti strategici mirati a ridurre l’impatto ambientale dei propri impianti e processi produttivi puntando al raggiungimento dell’obiettivo ‘zero emissioni’ – nell’aria, nell’acqua e nel suolo – nella sede produttiva di Nova Milanese, paragonabili a quelle prodotte da una comune casa di abitazione.

Sul fronte del prodotto, ha investito in attenzione sul ‘buon design’, che deve necessariamente essere anche sostenibile, ergonomico e funzionale, atossico e anallergico, riciclabile e non soggetto a rapida obsolescenza.

Fondata nel 1954, Zanotta è riconosciuta come una delle aziende leader protagoniste del design italiano, tra le prime a inserire in collezione le opere dei grandi maestri, nata e apprezzata per gli imbottiti ampliati complementi d’arredo e prodotti per l’outdoor, prodotti al 100% in Italia e distribuiti in oltre 60 paesi.

Oggi fa parte del gruppo Tecno, il quale prosegue con rinnovata energia una ulteriore fase di sviluppo nei principali mercati internazionali.

<Barbara Tassara>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

La celebre poltrona trasformista ‘Sacco’ di Zanott...