DESIGN

The Cassina Perspective 2021 per living, office e outdoor

La casa come rifugio ed anche luogo di espressione dove si svolge quotidianamente oggi la vita privata e lavorativa, interpretata dal brand di design Cassina in tutte le sue aree con le nuove proposte firmate dagli architetti e designer Michael Anastassiades, Jeffrey Bernett, Philippe Starck e Patricia Urquiola, art director di Cassina.

Restyle anche per i grandi progetti di Vico Magistretti, Afra & Tobia Scarpa, Bodil Kjær, Franco Albini e Charlotte Perriand.

Alcune idee per la ZONA LIVING, di intimo relax o conviviale accoglienza, cominciano con il versatile e sinuoso ‘Paravent Ambassade’ design di Charlotte Perriand in noce o rovere con gioco visivo di pieni e vuoti, accanto al divano modulare e ai tavolini ‘Sengu’ di Patricia Urquiola, sempre sulla idea di celebrazione giapponese contemporanea, aperti a numerose combinazioni.

La lunga madia tondeggiante a ‘Rondos’ progetto di Patricia Urquiola fa da contenitore e vano ripiano nello stesso tempo, prodotto in due dimensioni e diverse combo materiche.

Bodil Kjær firma gli storici tavolini sovrapponibili ‘Nest of Tables’ oggi ancora più versatili e perfetti per servire spuntini e pasti leggeri, in legno massello abbinabile a una vasta gamma di piani in vetro colorato, cuoio e laminato.

Per creare un UFFICIO A CASA o un ufficio di design, le proposte Cassina e Cassina Pro (collezione professionale per spazi pubblici e di lavoro) includono la libreria a muro sospesa o con appoggio a terra ‘Nuage à Plots’ di Charlotte Perriand, composta da ripiani ed elementi verticali connessi tra loro tramite tiranti e boccole di fissaggio, la poltrona ergonomica a schienale alto e girevole ‘Exord’ di Jeffrey Bernett rivestita in pelle o in tessuto tinta unita, completata da un pouf abbinato.

La scrivania ‘Petit bureau en forme libre’ di Charlotte Perriand, dotata di prese elettriche e USB e con vano centrale, è disponibile in legno noce o laccato in una varietà di colori con la finitura opaco; abbinata alla sedia ‘Leggera’ di Gio Ponti, nata negli anni Cinquanta, con o senza braccioli e imbottitura per lo schienale e il cuscino indipendente.

Il divano ‘Volage EX-S Slim’ di Philippe Starck, a due posti standard o large, è caratterizzato da una grande comodità e da un’estetica elegante e intramontabile; così come i tre tavolini ‘Leabeau Wood’ di Patrick Jouin con basamento in doghe in legno curvato e piano in cristallo o marmo pregiatom hanno tre misure e tre altezze.

In vetro trasparente, il tavolo geometrico ‘Edison’ di ispirazione industriale firmato Vico Magistretti con gambette profilate e curvate a sostegno della struttura (disponibile come tavolo quadrato, rettangolare o circolare), e la ‘Radio in Cristallo’ concepita da Franco Albini come elegante trasparenza unita alla tecnologia, dotata di altoparlante all’avanguardia B&C, funzioni radio FM, radio DAB e Bluetooth Pairing con display da 7 pollici.

In MODALITA’ OUTDOOR la collezione ‘Trampoline’ di Patricia Urquiola amplia proposte e soluzioni per gli spazi esterni: un love-bed ovale, una poltrona, un divano a due posti e tre moduli di divani arcipelago combinabili per creare composizioni accoglienti e comode. Il progetto mantiene lo stesso design giocoso caratterizzato da forme tondeggianti e sinuose, dettagli in corda, frange opzionali e una palette di colori vivaci.

 

<Barbara Tassara>


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

READING

The Cassina Perspective 2021 per living, office e ...